Urbano Cairo: "La mia Opas su Rcs? Sono molto confidente"

Urbano Cairo è "confidente" di vincere la partita su Rcs. Venerdì si chiuderà l’offerta di acquisto che l’editore ha lanciato su Rizzoli e si saprà se prenderà lui la guida del gruppo che comprende il Corriere della Sera o se resterà nelle mani dei soci storici della casa editrice Mediobanca, Pirelli, Della Valle, UnipolSai insieme al finanziere Andrea Bonomi.

Oggi, a margine della presentazione dei palinsesti de La7, Cairo ha ribadito di avere un piano industriale per Rcs molto più forte ed efficace di quello della cordata concorrente (guarda il video). E ha ribadito che se vincerà cambierà subito il cda, ma non il direttore del Corriere della sera Luciano Fontana.

Quanto ai prossimi palinsesti de La7 Cairo ha annunciato alcune novità (l’arrivo di Sabina Guzzanti, Giovanni Minoli e Luca Telese) e riconfermato i programmi della rete degli anni precedenti, da Piazza Pulita a diMartedì.

Commenti

marygio

Mar, 12/07/2016 - 17:26

dietro ha mediobanca ...altrimenti i soldi dove li trova questo? sei soros?....ma fammi un piacere. in un paese normale sareste al gabbio con queste kazzzat.

schiacciarayban

Mar, 12/07/2016 - 17:55

Sia Cairo che Bonomi sono due squali, ma almeno Cairo ha una mentalità più industriale mentre Bonomi mira solo a fare soldi con operazioni finanziarie. Per questa ragione sto con Cairo anche se non capisco perché si voglia prendere questa gatta da pelare!