Valtur riparte con nuovi soci e più villaggi

Il gruppo Valtur si ripresenta al mercato con nuovi azionisti (gruppo Orovacanze 58% e gruppo Popolare di Vicenza 42%) e con l'offerta di 13 villaggi turistici. L'obiettivo è il raddoppio delle presenze e del fatturato in 5 anni.
Secondo il piano, nel 2019 Orovacanze avrà un giro d'affari di 167 milioni (dagli 86 stimati nel 2014) con una crescita media del 14% e 2,6 milioni di presenze potenziali l'anno (oggi sono 1,7 milioni). Contribuiranno 10 aperture previste entro il 2019, tutte all'estero, dalle Maldive alla Turchia.
E proprio dall'estero arrivano le maggiori speranze di crescita per il gruppo veneto. La società, infatti, cercherà di attirare più turisti stranieri in Italia, per allungare la stagione. Orovacanze ha pensato infine a una «Academy» con corsi di nuoto gestiti da Massimiliano Rosolino.