Varoufakis accusa i creditori: "Sono terroristi"

Il ministro delle Finanze greco si scaglia contro la Troika. Le banche greche: "Riapriremo martedì o mercoledì, ma con restrizioni". Renzi: "Italia solida, non dobbiamo avere paura"

"Quello che i creditori stanno facendo con la Grecia ha un nome solo: terrorismo". Un'accusa pesante quella lanciata dal ministro delle Finanze greco dalle colonne del quotidiano spagnolo El Mundo.

"Oggi quello che vogliono Bruxelles e la Troika è che il sì vinca per poter così umiliare i greci", ha detto Yanis Varoufakis che già nei giorni scorsi aveva usato toni pesanti contro Ue, Fmi e creditori. "Perché ci costringono a chiudere le banche? Per incutere paura nella gente. E diffondere la paura si chiama terrorismo". Poi ha ribadito le sue dimissioni in caso di vittoria del "sì", mentre nella situazione contraria ha assicurato che Tsipras volerà a Bruxelles e troverò un'intesa: "L’Europa ha bisogno di un accordo, la Grecia ne ha bisogno, ciò significa che raggiungeremo un accordo. Credo che in tutta l’Europa servano partiti come Syryza e Podemos, partiti critici verso il sistema ma al tempo stesso europeisti e democratici. Quelli che ci odiano ci vogliono dipingere come anti-europeisti ma non è vero, non lo siamo".

Intanto, mentre in tutto il Paese continuano le file al bancomat e agli sportelli per ritirare il poco contante disponibile, Louka Katseli, presidente dell’Unione delle Banche greche, ha seccamente smentito la notizia riferita dal Financial Times su un prelievo forzoso dai conti superiori a 8mila euro: "È del tutto inesistente e maligna", ha detto ricordando che i depositi sono garantiti fino a 100mila euro, "Non esiste neanche come ipotesi, per nessuna banca".

"Gli italiani non devono avere paura della crisi greca", dice nel fratempo Matteo Renzi al Tg5, "L’Italia non ha paura di conseguenze specifiche sul nostro Paese. Tre, quattro anni fa eravamo il problema insieme alla Grecia, eravamo icompagni di sventura. Adesso non è più così. Noi siamo dalla parte di quelli che cercano di risolvere il problema, che non sono più il problema. Anche i denari che abbiamo messo da parte per la Grecia, già sono computati nel calcolo economico, nel conto del debito. Quindi gli italiani non devono averepaura. Certo c’è la questione politica. La partita è complessa"

Commenti

abocca55

Sab, 04/07/2015 - 12:53

Il terrorismo è quello anarchico dei neri di tzipras, che vogliono mantenere i loro privilegi coi soldi dei nostri lavoratori e pensionati. Facessero anche loro i compiti a casa, e non rompessero le b****. Alla fine, se vogliono uscire, si accomodassero, e si stia bene attenti in futuro, a non accettare stati che vogliono fare i furbi.

Zizzigo

Sab, 04/07/2015 - 12:56

Certo, Bruxelles e la Troika (ed altri) sussurrano (ad alta voce), nelle orecchie della stampa, frasi ed immagini da tregenda economo-terroristica... e la stampa ci casca! Ma anche gli allocchi. Ma a Bruxelles ed agli altri interessa solo recuperare i quattrini prestati (con tutti gli interessi possibili), e nessun morto paga debiti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/07/2015 - 13:33

Varoufakis ha pienamente ragione. E' evidente che il REGIME criminale dei banchieri sta ricattando la Grecia, terrorizzandone il popolo tramite i media, queste notizie false e la criminale azione della BCE-Goldman Sachs

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/07/2015 - 13:38

Terrorismo è una definizione appropriata, etimologicamente. Attraverso la propaganda catastrofista dei media (quasi tutti in mano alle banche in occidente), notizie false diffuse ad arte (il prelievo forzoso), la minaccia dell'uomo Goldman Sachs alla BCE, Draghi, è palese che si tenti di TERRORIZZARE il popolo greco e indurlo a prostrarsi. Ormai l'UE mostra il suo vero volto, sovietico, totalitario.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/07/2015 - 13:42

Finalmente uno che chiama per il loro nome gli strozzini mafiosi della finanza.

elpaso21

Sab, 04/07/2015 - 13:43

I depositi sono garantiti fino a 100mila euro, e se uno ne ha, mettiamo, 200mila?

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Sab, 04/07/2015 - 13:49

Turisti italiani attenzione: da martedì mattina i bancomat saranno vuoti per tutti, non sarà possibile fare bonifici bancari via web perché i greci non potranno esigerli. Si potrà solo pagare in contanti ! Altra cosa: se un creditore vuole rientrare il suo prestito è nel suo diritto e non è un terrorista. Il governo marxista cerca di far passare il concetto comunista che i prestiti si restituiscono solo se ci pare. Si chiamava esproprio proletario in Italia quando erano di moda queste cose.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 04/07/2015 - 13:52

E lui un truffatore fallito.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Sab, 04/07/2015 - 13:51

Questa è nuova. Non sapevo che le banche greche fossero state chiuse dall'Europa.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/07/2015 - 13:56

Lord Rotschild nel 1861: "pochissimi capiranno il sistema, e quelli che lo capiranno saranno occupati a far soldi. Il pubblico probabilmente non capirà che è contro il suo interesse".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/07/2015 - 14:02

Il grande poeta americano Ezra Pound ha denunciato con chiarezza la natura criminale della plutocrazia occidentale.

Ritratto di orcocan

orcocan

Sab, 04/07/2015 - 14:15

Mi ripeto fino alla noia. E' preferible cancellare tutti i debiti della Grecia piuttosto che leggere le dichiarazioni di Varoufakis e company dove scambiano la "démos" col diritto di prendere senza dare.

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 04/07/2015 - 14:24

Al nostro Premier gli si potrebbe allungare il naso come pinocchio. I Comunisti in fatto di spremitura se ne intentono. Poi quando hanno toccato il fondo e dal limone non esce più succo, come Varufakis piuttosto si dimettono! Andandose all' estero. Comodo NO ?

Ritratto di Marotta2

Marotta2

Sab, 04/07/2015 - 14:25

Mi scusi Presidente , l'Italia ha prestato alla Grecia 20 , 30 o 60 miliardi , la verità la sapete solo voi non è un fondo perduto ma un prestito , come tale ci deve essere restituito dalla Grecia secondo il piano di rientro pattuito. Come tale esso è registrato come un credito nel bilancio dello Stato Italiano . Se non ci sarà restituito , la posta dovrà essere girata a perdite su crediti inesigibili . Quindi come può dirci di stare tranquilli ? Non siamo degli ingenui

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Sab, 04/07/2015 - 14:25

Se presto dei soldi a qualcuno e a scadenza chiedo la restituzione sono un terrorista?

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 04/07/2015 - 14:56

A tutto c'è un limite. Cavolate del genere neanche da Renzi me le aspetterei.

Blueray

Sab, 04/07/2015 - 15:09

Stavolta ha ragione Varoufakis. Si sta facendo di tutto per seminare il panico e indurre i Greci a votare si. E' una cosa vergognosa e quel che e' peggio si cerca di generare incertezza e insicurezza anche da noi con lo scopo di pervenire a massicce vendite di titoli per abbassarne il prezzo. Grazie alle agenzie di rating, vere cricche di lestofanti, ci stanno preparando la tempesta perfetta.

Ritratto di scandalo

scandalo

Sab, 04/07/2015 - 15:11

Vorrei organizzare un contro-referendum alternativo a quello della Grecia. Visto che domani i greci decideranno se accettare o NO programmi di riforme e di aiuti europei, ritengo che anche noi itaggliani abbiamo il diritto di scegliere se continuare a pagare, con le proprie tasse, i debiti della Grecia oppure NO !! Gli aiuti economici ricevuti dalla Grecia negli ultimi cinque anni, ammontano a circa 300 miliardi di euro (in pratica l’intero debito pubblico greco) di fondi europei in cui l'itagglia , con le sue finanze disastrate, ha partecipato con 60 miliardi di euro !! in questo referendum VINCA il "NO" !!

Hydrogen

Sab, 04/07/2015 - 15:46

Ricordatevi come era l'Europa 15 anni fa e guardate come è l'Europa adesso: disoccupazione, criminalità, immigrazione incontrollata...Gotham City. A chi fa comodo l'Europa? Su un'altro giornale questo messaggio (e simili) viene censurato e non pubblicato. Strano...

rorey36

Sab, 04/07/2015 - 15:51

Se Renzi dice che gli Italiani non hanno nulla da temere è meglio fare scorta di contanti. Non si sa mai.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 04/07/2015 - 15:56

MA; QUANDO LA GRECIA AVEVA AVUTO AIUTI PER 330 MILIARDI DI EURO DALLE BANCHE! DALLA UE É DAL FMI! ALLORA QUESTI NON ERANO TERRORISTI VERO?!. É; ANCHE LA MIA BANCA DIVENTA UN TERRORISTA SE IO NON PAGO I MIEI DEBITI CON LEI!; MA DOVE VIVE YANIS VARUOFAKIS SU MARTE! CHE LUI NON SÁ CHE I SI DEBITI DEVONO PAGARE?!, MA COSA VOGLIONO I GRECI VIVERE PER TUTTA LA VITA A SPESE DEGLI ALTRI?; É MENTRE NEGLI ALTRI PAESI COME L;ITALIA I CITTADINI DEVONO STRINGERE LA CINTURA; LA GRECIA VUOLE AVERE ALTRI SOLDI DA CHI YANIS VARUOFAKIS CHIAMA "TERRORISTI"?! MA CHE VADA A FAN CULLO!!!.

SimSalaBim

Sab, 04/07/2015 - 16:09

Mai visto un comportamento simile. Ma vedo anche che la paura di perdere soldi è altissima, vedi i soliti trader (dalle banche ai piccoli "uomini sovrani"), e questo è di una evidenza stellare. Cosi facendo però si rischia di passare dalla parte del torto, anzi, viste le avvisaglie tanto negative il rischio è già bello che speso. I Greci lo vedono, comunque, siccome non ho la palla di vetro, mi astengo da qualsisi pronostico. A differenza di Voi artri.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 04/07/2015 - 16:21

MAMMA MIA! IO! VENGO OGNI GIORNO TERORRIZZATO DALLA MIA BANCA CHE VUOL VEDERE I SOLDI CHE MI HA PRESTATO!. MA, FORSE POSSO ANDARE DA VARUOFAKIS PER DIRGLI CHE IO NON VOGLIO PAGARE PIU IL MIO DEBITO CON QUESTA BANCA?; SONO CURIOSO DI SAPERE CHE RISPOSTA AVRÓ DA LUI!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 04/07/2015 - 16:31

MA; COSA VOGLIONO I CREDITORI DALLA GRECIA? I LORO SOLDI INDIETRO?! MA CHE É PAZZA QUESTA GENTE? NON BASTA CHE LA GRECIA HA FATTO I DEBITI! ADESSO LA BANCHE! LA UE! É IL FMI! RIVOGLIONO ANCHE I LORO SOLDI? É NO É! QUESTO É TERRORISMO!!!.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 04/07/2015 - 16:41

Il varufuckis ha cercato di emulare il simpatico Paul Hogan in Crocodile Dundee ma è finito per essere sbranato alla prima avventura dalla coccodrilla Angela Merkel.

Ritratto di scandalo

scandalo

Sab, 04/07/2015 - 17:38

pasquale.esposito.. strano che lei sia cosi "adirato" con i greci perchè questi sono sangue del suo sangue infatti la terronia , la terra da cui proviene , era chiamata MAGNA GRACXIA !! e anche se ha fatto il Gastarbeiten in germania rimarrà sempre un greco !!

graffias

Sab, 04/07/2015 - 18:07

L'unica consolazione che rimane ai greci è quella di regalare una bella cravatta di canapa a Varatruffis ed il suo degno collega.

asalvadore@gmail.com

Sab, 04/07/2015 - 18:14

Questo é il triste risultato di politici che promettono l'impossibile e poi cercano scuse cme quella del referendum. Il governo greco sta facendo un bluff minacciando con una pistola scarica.Vogliono concessioni che, se concesse, sarebbero un precedente per la fine dell'euro.La commedia é che lo sanno e che tutti lo sanno. La vera domanda che ci si divremmo fare é: Perché i nostri statisti, Monti e Prodi e tutti gli altri hanno ammesso una Grecia fallimentare nel Clib?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 04/07/2015 - 20:32

Ausonio 14,02 che parolone grosse PLUTOCRAZIA,ma a me sembra solo uno che ha comprato della roba e non la vuole pagare,anzi pretende ancora dei prestiti di denaro per farci fessi.Allora si perda quello che si deve perdere e che sia finita lì.I kompagni sono specialisti in questi espropri,allora lasciamoli nel loro brodo,i greci hanno espresso il loro voto per tsipras e tsipras li tiri fuori dalla melma.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 04/07/2015 - 23:38

L'effetto deleterio del trinariciutismo internazionale lo si vede in questi governanti Greci. SONO DEBITORI MA PARLANO CON SPOCCHIA COME FOSSERO LORO I CREDITORI.

franco-a-trier-D

Sab, 04/07/2015 - 23:48

che pagassero prima i debiti poi potranno parlare.è colpa della Merkel se la Grecia non paga i suoi debiti?

asalvadore@gmail.com

Dom, 05/07/2015 - 04:34

É mwflio che se ne vadano, eviteremmo guai peggiori perché coíó come sono messi la Grecia é un pozzo sensa fpndo.Fu un grande sbaglio dei politici in carica ammettere al Club un paese in bancarotta. Costerá, ma gli sbagli si pagano, e l'Europa dell'Euro puó pagarsi questo lusso.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 05/07/2015 - 05:04

#scandalo. Per, prima Cosa la TERRONIA non esiste, come non esiste la terra POLENTONIA!.É, per quello che riguarda la MAGNA GRAXIA io sono napoletano DOC é non calabrese, É il Motto DIVIDET ET IMPERA É, io non sono adirato verso nessuno, perche a me se la grecia fá parte della zona euro oppure no non me né frega un caxxo

Blizzard

Dom, 05/07/2015 - 06:43

Qualcuno ricordi a Varoufakis che la sua amata Grecia ha TRUCCATO i bilanci per entrare in Europa!Chi tra voi lo sostiene sappia che l'italia stima una perdita di 10.000.000.000€ se la Grecia statalista con 3mln di statali su 11mln di popolazione non ripaga i debiti! se in vostro vicino di casa a cui avete prestasto 1000€ non vuole ridarvelo accisandovi si esser un terrorista per le continue vostre insistenze gli dareste ragione ?

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 05/07/2015 - 07:51

OXI (No) o NIA (Sì) che strana lingua !!