Vodafone si lancia su fibra e imprese


Non solo mobile per Vodafone, che ora guarda a fibra ottica e imprese. Un operatore integrato, dunque, sempre più concorrente di Telecom con cui si divide gli utenti del mobile e ora, con offerte competitive, anche quelli a banda larga fissa. Per far questo l'operatore britannico guidato da Vittorio Colao può attingere al cash generato dalla vendita di Verizon. «Investiremo 3,6 miliardi in due anni - ha spiegato Aldo Bisio, neo ad della controllata italiana - per potenziare la rete mobile a 4G che sarà portata al 90% della popolazione, e per la fibra ottica che raggiungerà il 30% degli italiani». Bisio punta anche sulla capacità di offrire alle imprese servizi e soluzioni competitive.