Wal-Mart alza il salario minimo dei dipendenti (grazie a Trump)

La decisione è stata presa grazie alla regolamentazione più favorevole introdotta con la riforma fiscale voluta dal presidente Donald Trump

Wal-Mart, colosso mondiale della grande distribuzione con oltre 2,2 milioni di dipendenti, di cui 1,5 milioni negli Stati Uniti, a partire dal 17 febbraio alzerà il salario minimo orario da 10 a 11 dollari per tutti i lavoratori in America. E non solo: concederà un bonus una tantum fino a 1.000 dollari (la cifra massima per chi ha oltre vent'anni di anzianità e a scalare per gli altri).

La decisione è stata presa grazie alla regolamentazione più favorevole introdotta con la riforma fiscale voluta dal presidente Donald Trump. "Stiamo cominciano a valutare le opportunità create dalla riforma fiscale per investire nei clienti e negli associati e per rafforzare ulteriormente le nostre attività", ha detto Doug McMillon, amministratore delegato di Wal-Mart.

È la terza volta dal 2015 che Wal-Mart alza il salario minimo, per migliorare le condizioni di lavoro nei 4.700 punti vendita americani e nell'ambito della più ampia strategia per competere sul fronte online, tenendo il passo con Amazon.

Il rialzo dei compensi porterà oneri straordinari annuali per 300 milioni di dollari, mentre i bonus genereranno oneri per 400 milioni di dollari nel trimestre in corso.

Commenti
Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Ven, 12/01/2018 - 03:18

Menghia da 10 a 11 dollari...si sono rovinati.. intanto con gli sgravi si pappano miliardi. E walmart vene tutta roba cinese che distrugge i posti di lavoro americani.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 12/01/2018 - 07:06

Trump il nazifascista?

jenab

Ven, 12/01/2018 - 09:10

11 usd lordi all'ora? negli usa sono probabilmente il limite della soppravivenza

fabiotiziano

Ven, 12/01/2018 - 09:18

Siete veramente faziosi senza ritegno... Sostenete che il merito degli aumenti sia di Trump e poi segnalate che dal 2015 ha aumentato gli stipendi tre volte? Merito di Trump anche quando non era presidente?

DavideVD

Ven, 12/01/2018 - 09:51

@FabioTiziano dove sarebbe la faziosità. Nell'articolo è citato che ci sono altri due aumenti. E dice che Walmart questa volta ha affermato che gli aumenti e i bonus sono dovuti alla nuova fiscalità. A me pare una notizia completa. Non ci sono giudizi del giornalista. PS. da 10 a 11 è un aumento del 10% ;)

NicoZ

Ven, 12/01/2018 - 12:39

E' vero, pero' la giornalista si e' dimenticata di dire che lo stesso giorno Walmart ha anche deciso di chiudere (o convertire in e-filiale) piu' di 60 negozi della sua succursale Sam's Club.

rokko

Ven, 12/01/2018 - 16:20

Ma se è la terza volta dal 2015 che sono aumentati gli stipendi forse Trump non c'entra tanto, o no ?

flip

Dom, 14/01/2018 - 08:52

se alzi i salari, aumentano i costi. Conseguentemente minori utili. che fai? aumenti i prezzi di vendita?