«Ecopass, ok!»: New York copia Milano

Il sindaco di New York Michael Bloomberg applaude Milano e annuncia l’intenzione di copiare l’Ecopass. O almeno di introdurre un provvedimento simile, anche se esteso a tutte le auto. L’occasione è la visita di Letizia Moratti alle Nazioni Unite. Il sindaco, il primo invitato a parlare davanti all’assemblea generale riunita nel palazzo di Vetro, incassa quindi il secondo giudizio positivo, dopo quello del premio Nobel Al Gore. E spiega di non volersi fermare: «Andremo avanti con i finanziamenti per il teleriscaldamento», promette, con l’obiettivo di «produrre calore pulito e far risparmiare alle famiglie milanesi da 400 a mille euro».
La Moratti ha colto l’occasione per riassumere i dati positivi dell’Ecopass anche in funzione della candidatura di Milano per ospitare l’Expo 2015, il cui tema dominante sarà, appunto, l’ambiente. Dopo New York il sindaco visiterà Washington, Australia, Dubai e Corea. Prima di partire ha però ritirato, nel municipio di New York, il riconoscimento concesso dalla Fondazione Fiorello La Guardia.