Ecopass, sconti per i commercianti

Alla fine ce l’hanno fatta. Commercianti e artigiani sono riusciti a strappare al Comune agevolazioni sulla congestion charge, ovvero il nuovo Ecopass che entrerà in vigore il 1 gennaio. «Abbiamo ottenuto dal Comune - spiega Simonpaolo Buongiardino (Unione del Commercio) - l’impegno a trattare il traffico commerciale in maniera diversa da quello privato. Anche perché noi offriamo un servizio alla città. Questo è il primo risultato che ci serve per continuare il dialogo. Probabilmente si arriverà a una tariffa differenziata. La trattativa sarà lunga ma quello di oggi per noi è un momento positivo». Tradotto in pratica: agevolazioni per l’ingresso nell’area dei Bastioni, che potrebbero essere declinate in abbonamenti scontati per le categorie dei commercianti e artigiani. Pollice verso dalla categoria - ma non da Confapi - alle ipotesi di finestre orarie gratuite per il carico scarico merci o a Ecopass stagionali. I commercianti hanno ribadito il loro no secco alla congestion charge anche al sabato.
«Considereremo tutte le osservazioni e proposte che ci saranno presentate - ha concluso l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran - e riusciremo a fare un provvedimento utile ma rispettoso delle esigenze delle attività produttive. Alla fine si troverà una soluzione equa». Di Ecopass si parlerà anche oggi al vertice di maggioranza convocato, dalle 17 alle 21.