Ed Sheeran accusato di plagio: chiesti 20 milioni di sterline

Il cantautore nella bufera. Una delle sue ballads più riuscite, "Photograph", sarebbe uguale ad "Amazing" di Matt Cardle, vincitore dell'X Factor inglese

Ed Sheeran, fulvo cantautore inglese dall'indiscusso talento, è al centro di una causa legale da 20 milioni di sterline. A citarlo in giudizio, gli autori Martin Harrington and Thomas Leonard, che sostengono che "Photograph", uno dei brani più famosi di Sheeran, sia in tutto e per tutto uguale al loro brano "Amazing", composto per Matt Cardle, vincitore della settima stagione dell'edizione inglese di X Factor.

In loro difesa, i due autori hanno schierato l'avvocato Richard Busch, che dopo aver rappresentato la famiglia di Marvin Gaye nel caso multimilionario "Blurred Lines" (per cui ha accusato Pharrell Williams e Robin Thicke di plagio), ha intentato una causa nei confronti di Sheeran, adducendo che: "Nel ritornello, Amazing e Photograph hanno 39 note identiche. E questo presuppone che esse siano uguali nel tono, nella durata ritmica e in misura. La somiglianza nelle parole, nello stile vocale, nella melodia e nel ritmo, è un chiaro indicatore che 'Photograph' copia 'Amazing'". Nel fascicolo anche una copia della prima registrazione del brano, avvenuta nel 2009, e la versione finale di Matt Cardle. Trai nomi citati, quello di Johnny McDaid, collaboratore di Sheeran, vari editori musicali, e la casa discografica del cantautore, la Warner Music Group. Ancora non ci sono state dichiarazioni da parte di Ed Sheeran. Ancora qui il link di Photograph, e qui quello di Amazing. A voi l'ardua sentenza.