«Edf ora punta a Opa su Suez»

Edf ha raddoppiato il proprio valore in Borsa e sarebbe prossima a un’importante acquisizione per non rimanere spiazzata nella corsa al consolidamento del settore energia. Lo scrive il quotidiano La Tribune, sottolineando come con un’azione a 64,67 euro la capitalizzazione del gruppo supera ora i 117 miliardi di euro, collocandola in testa agli operatori europei. Edf era stata collocata in Borsa a 32 euro il 21 novembre 2005. In una nota ai propri clienti, Société Générale ritiene che Edf sia prossima a un’importante operazione di crescita esterna. «Bersaglio più probabile - dice la nota - sembra essere Suez se la fusione con Gdf dovesse fallire». L’altra opzione, secondo la banca francese, potrebbe essere l’acquisto del 12% detenuto dal gruppo di costruzione Acs in Iberdrola.