Edf punta agli asset Electrabel

Il gruppo francese Edf (Electricitè de France) punta ad entrare nel mercato belga dell'energia. Lo ha dichiarato ieri l'amministratore delegato, Pierre Gadonneix, durante un incontro tenuto a Bruxelles, secondo quanto riferisce un'agenzia di stampa belga. La Edf è «interessata a giocare un ruolo nella redistribuzione delle unità di produzione» che deriveranno dalla fusione tra Suez e Gaz de France (Gdf), ha dichiarato il manager. Come è noto, proprio ieri la Commissione europea ha reso noto di avere ricevuto la notifica della proposta operazione, studiata anche per ostacolare una possibile offerta dell'Enel su Suez. Bruxelles dovrà pronunciarsi entro il 19 giugno prossimo. La proposta fusione potrebbe tradursi nella cessione della controllata belga di Suez, la Electrabel.