In edicola le collane indipendenti

Arriveranno in edicola, a partire da venerdì, ben quattro collane con periodicità mensile lanciate dal «Consorzio Per i Libri - Piccoli Editori Riuniti», un gruppo di piccoli e medi editori che hanno deciso di unirsi e sbarcare autonomamente in edicola. Quattro nuove collane che vedranno l’uscita di 48 titoli già nel primo anno, scelti fra i cataloghi degli oltre cinquanta associati di Per i Libri, tra i marchi più noti del panorama editoriale indipendente del nostro Paese.
Una sorta di catalogo «trasversale» che spazia dalla narrativa classica o contemporanea (Collana «Trame senza tempo»), alla saggistica di profonda ma immediata lettura (Collana «Saperi»), alle guide di vita quotidiana (Collana «Strumenti»), alle biografie celebri o testimonianze del nostro tempo (Collana «Tempi moderni»).
Fra le prime uscite, Francesco Venditti con un’onirica e appassionante storia familiare (My sweet family, Manni editori, in edicola venerdì 20 ottobre), l’approfondimento della conoscenza fino alle tecniche di cura della diffusa sindrome da panico (Panico: istruzioni per l’uso, Armando editore, in edicola venerdì 27 ottobre), una raccolta di brevi meditazioni di Thomas Moore, sul filo dei ricordi di un’esperienza monastica giovanile (Nel chiostro del mondo, Moretti & Vitali, in edicola venerdì 3 novembre) e un romanzo a firma di Giorgio Cosmacini che affronta con profondità scientifica e sociale i problemi dell’essere medico (Il romanzo di un giovane medico, Viennepierre, in edicola venerdì 10 novembre). Tra i titoli che seguiranno c’è anche un romanzo giovanile di Jack London, per la prima volta tradotto in Italia (La crociera del saetta, Robin edizioni) e un saggio di De Ruiter sullo scenario politico internazionale (11 settembre: il reichstag di Bush, Zambon edizioni). La direzione responsabile delle collane è stata affidata a Francesco Signor, curatore del portale www.365bookmark.it e di Bookmark, l’inserto di cultura e libri del quotidiano il Riformista.