Edilizia e cultura Accordo di lavoro

L’obbiettivo è quello di garantire una sempre più stretta collaborazione tra i costruttori edili e la sovrintendenza del Ministero per i beni e le attività culturali. Il protocollo viene firmato oggi nella sala della passione alla Pinacoteca di Brera tra il ministro Rocco Buttiglione e la direzione Centredil-Ance Lombardia (Centro regionale dei costruttori edili). Sempre più spesso infatti su tutto il territorio urbano ed extraurbano si riscontra la necessità di mettere d’accordo la tutela del patrimonio culturale con gli interventi edilizi dei privati nell’ottica di una più consapevole salvaguardia territoriale. Con queste finalità nasce questa iniziativa promossa dal gruppo giovani Centredil-Ance Lombardia e coordinata dalla direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Lombardia che prevede la firma del protocollo di intesa per l’individuazione di forme e modalità di collaborazione volte ad armonizzare le attività di natura privata con le esigenze di tutela del territorio. Saranno presenti oltre al ministro Claudio De Albertis, presidente dell’Ance; Carla Di Francesco, direttore regionale per i beni culturali; Giuseppe Colleoni, presidente Centredil; Elisabetta Roffia, sovrintendente per i beni archeologici e Ernesto Bruni Zani, presidente giovani di Centredil.