Edilizia scolastica Per Brugherio arriva il via libera

Voto all’unanimità dell’aula consiliare provinciale per stanziare centomila euro di contributo al comune di Brugherio per opere di edilizia scolastica. E «sì» anche per mettere a bilancio altri ottantamila euro (prelevati dal fondo di riserva) a favore del parco Increa, sempre in quel di Brugherio. Risposta positiva dunque agli emendamenti presentati da Franco Esposito, vicecapogruppo di Forza Italia, che dal dibattito a Palazzo Isimbardi incassa pure l’accoglimento di un ordine del giorno dove «si invita la giunta provinciale a predisporre nel bilancio triennale le necessarie integrazioni per l’adeguamento delle appostazioni fino a 150mila euro per la realizzazione degli Istituti superiori in Provincia di Milano». Risultato davvero niente male che va di pari passo con l’altra proposta di Forza Italia - firmata da Ruggiero Lombardi - dove si chiede «di affiancare alle tangenziali milanesi una cintura di alberi» ovvero «creare un anello verde antismog». Proposta accettata da Filippo Penati ma che non ottiene nemmeno un cent in bilancio: «Il costo dell’operazione è già in carico alla società autostradale Serravalle che destina cinque milioni di euro al piano di piantumazione» chiosa il presidente della Provincia mentre Lombardi ritira dunque il suo ordine del giorno. Peccato, osservano da Forza Italia, che «dell’impegno di Serravalle per l’installazione di barriere antirumore non ci sia traccia se non in zona Forlanini con duecento-alberi-duecento».