Edipower, Albertini nel cda

Gabriele Albertini è stato nominato consigliere di Edipower. Secondo le previsioni, l’ex sindaco di Milano dovrebbe essere nominato presidente dell’azienda alla prossima riunione del consiglio di amministrazione. Dal cda Edipower esce invece Aldo Scarselli, al posto del quale è stato cooptato Albertini. Tecnicamente, la nomina alla presidenza dell’ex sindaco non era possibile nella riunione di ieri, si è appreso da fonti della società, perché non era prevista all’ordine del giorno e perché Albertini non è ancora consigliere.
Il numero uno di Aem e di Edison, Giuliano Zuccoli, attuale presidente Edipower, aveva comunque anticipato lunedì la possibile nomina di Albertini, che formalmente è stato designato nel cda dall’azionista Aem (che detiene il 16 per cento delle azioni). Nel capitale dell’operatore energetico sono presenti anche Edison (con il 40 per cento), Atel (16 per cento) e Aem Torino (8 per cento).
La nomina di Albertini, di cui si era parlato già negli ultimi mesi del suo mandato a Palazzo Marino, è dunque il primo passo formale verso la nomina a numero uno. Giuliano Zuccoli, una volta lasciato l’incarico, rimarrà comunque consigliere di Edipower.