Edison lancia luce e gas su «misura». E se si consuma meno, scatta il rimborso

Via all'offerta «Zero Sorprese», con dieci profili di utilizzo. Un servizio di sms aiuterà le famiglie a tenere i consumi sotto controllo

Prosegue la battaglia tra Edison, Enel, Eni, A2A e le altre multiutiliy locali per aumentare il numero delle famiglie clienti. L'ultima proposta all'insegna della personalizzazione dei consumi è di Edison, che ha lanciato l'offerta «Zero Sorprese» per la luce e il gas di casa.
Nel dettaglio «Zero Sorprese» è stata costruita prevendo un importo fisso per ogni mese a seconda dello stile di consumo della singola famiglia, un rimborso a fine anno in caso di minor consumo rispetto allo profilo scelto e l'avviso in bolletta e via sms qualora i consumi risultino superiori alle attese.
«Il miglior risparmio è il kilowattora o il metro cubo di gas non consumato», sostiene l'ad di Edison Energia Alessandro Zunino. «Con questa nuova offerta vogliamo aiutare le famiglie italiane ad acquisire maggiore consapevolezza e attenzione verso la riduzione dei consumi di energia, e semplificare la gestione delle spese domestiche con una rata costante». Al momento della sottoscrizione Edison accompagna il cliente nella verifica della propria spesa energetica così da individuare lo stile di consumo più adatto tra i dieci disponibili. Qualora nel corso dell'anno i consumi reali risultassero superiori al previsto, Edison invierà un sms di avviso invitando il singolo cliente a contenere i consumi nei mesi successivi. «Inoltre - prosegue Zunino - siamo gli unici a rimborsare a fine anno i nostri clienti per i consumi non effettuati e a non applicare alcuna penale all'eventuale conguaglio sui consumi in eccesso».