Edison Più ricavi ma le tasse tagliano l’utile

Ricavi in crescita del 33,7%, ma utili in frenata del 30% a causa di Robin Tax e decreto legge anti-crisi: Edison ha presentato ieri un preconsuntivo 2008 a due facce, confermando peraltro il dividendo 2007 con 0,05 euro per le azioni ordinarie e 0,08 per quelle di risparmio. Il 2009 dovrebbe comunque confermare i risultati dello scorso anno nonostante «una contrazione della domanda elettrica e una riduzione degli spread sul mercato grossista», controbilanciati dalla solidità finanziaria del gruppo e dai programmi intrapresi» che vedono anche la disponibilità dei giacimenti di Abu Qir in Egitto.
Oltre all’accordo per i giacimenti egiziani, lo scorso anno ha visto l’arrivo in Adriatico del terminale di rigassificazione e l’accordo con l’algerina Sonotrach per la fornitura di due miliardi di metri cubi di gas l’anno.
Tornando alle cifre, i ricavi sono saliti del 33,7% a 11 miliardi di euro (8,27 miliardi nel 2007), il margine operativo lordo è salito del 2,4% a 1,6 miliardi. L’utile netto ha risentito anche dei 135 milioni di Robin Tax e decreto anticrisi: il risultato è un calo da 497 a 346 milioni. L’esercizio precedente, invece, aveva visto un effetto positivo straordinario di 135 milioni. Il titolo ha chiuso in crescita del 2,4%.