Edison: pronta la fusione Delmi

A2A

A2A ha predisposto una proposta per accorciare la catena di Edison attraverso l’eliminazione di Delmi, controllata al 51% da A2A insieme a un gruppo di altre ex municipalizzate (Sel, Trentino Servizi, Enia) e di istituzioni finanziarie, che controlla Edison assieme a Edf. «Siamo arrivati alla definizione di un’ipotesi di transazione considerata equa da tutti gli azionisti», ha spiegato Giuliano Zuccoli, presidente del consiglio di gestione di A2A. «Entro l’estate - ha aggiunto - puntiamo a fondere Delmi in A2A». Sulla governance della maxiutility, il manager valtellinese ha assicurato che da parte di Brescia «non vi è alcuna richiesta di valutare l’ipotesi di smontare il sistema duale e non riteniamo che oggi ci siano le condizioni perché ciò avvenga».