Edison si mette in luce

La giornata di ieri a Piazza Affari si è conclusa con un verdetto di quasi parità, determinato da una nuova limatura dell’indice S&P/Mib (meno 0,28%) e da una decisa ripresa dell’AllStars (più 1,13%). Quest’ultimo comparto è stato influenzato dalle notizie emerse in questi giorni dall’incontro di 120 case di investimento, in merito sia ai risultati fin qui conseguiti che alle prospettive future. Quanto alla riunione di Borsa, gli scambi sono stati ancora rilevanti, con oltre 7,8 miliardi di controvalore. In tendenza con il resto del mercato le maggiori blue chip, con Fiat che è risalita (più 0,4%), dopo l’annuncio di un aumento della quota di mercato in febbraio. Trascurati i bancari, con l’eccezione del duo Pop. Milano e Bper che la prossima settimana dovrebbero formalizzare il merger annunciato. In calo Mediaset e Mondadori, in buona tenuta le Pirelli e, tra i titoli energetici, bene Edison (più 2,9%) ed Enel (più 1%).