Con Edita Pucinskaite, la prima scuola di ciclismo in rosa

Stage di 4 giorni dedicato alle signore con la campionessa della Nobili Rubinetterie

Livio Iacovella

Allieve silenzio, sta per entrare la vostra insegnante; Edita Pucinskaite, campionessa del mondo nel 1999. Andrà probabilmente così, il prossimo mese di ottobre, quando in un albergo sulla costa Toscana si svolgerà la prima lezione della ventinovenne atleta lituana che ha dato vita all'iniziativa. Si tratta di una vera e propria scuola di ciclismo, questa volta organizzata da una donna e riservata alle donne.
Una scuola tutta in rosa, dunque, che svela i segreti del grande ciclismo alla larghissima schiera di sportive praticanti sempre più numerose in Italia: «Per me è un sogno che si realizza - ha commentato l'intraprendente lituana». «In Italia è fantastico praticare il ciclismo ma ancora oggi troppe volte le ragazze trovano difficoltà di vario genere nell'avvicinarsi a questo sport», ha spiegato. «Così il primo stage di ciclismo femminile si propone di far conoscere meglio il mondo delle due ruote». La scuola avrà luogo a Marina di Pietrasanta, con la regia organizzativa della locale Scuola Bike. Quattro i giorni di lezione in programma, da giovedì 6 a domenica 9 ottobre. Non solo lezioni teoriche e uscite in bicicletta, però. ci sarà spazio, infatti, anche allo shopping e all'evasione vista la ricca offerta della Versilia. Ovviamente l'aspetto più seguito sarà costituito dai preziosi consigli e dagli insegnamenti di Edita: tecnica di guida, nutrizione ed integrazione alimentare, preparazione atletica, meccanica e test di valutazione, gli argomenti trattati.
La Pucinskaite vanta una profonda conoscenza del mestiere. Oltre alla conquista della maglia iridata nel '99, Edita ha vinto, infatti, il Tour de France nel '98, tra l'altro indossando la maglia gialla dalla prima all'ultima tappa, e ben 68 corse tra cui, la passata stagione, una prova di Coppa del Mondo. Corre per la Nobili Rubinetterie Menikini Cogeas e vive in Italia, a Monsummano Terme (PT). Eccellente atleta da corse a tappe, Edita è forte in salita e a cronometro. In carriera vanta quattro podi finali al Giro d'Italia ed ha nel palmares diversi titoli nazionali. Viene dalla Lituania ed ha vissuto sulla pelle prima il passaggio dal regime sovietico alla democrazia europea. È anche un'apprezzata giornalista in grado di trasmettere bene le emozioni suscitate dalla bicicletta e dalla competizione.
PROGRAMMA: giovedì 6 ottobre, arrivo all'hotel Gemma del Mare a Marina di Pietrasanta, consegna della divisa e rilevazione misura per il miglior posizionamento in sella; venerdì 7, alle 10 uscita in bicicletta; al pomeriggio, riposo e attività tecnica in aula, passeggiata, shopping e aperitivo a Forte dei Marmi; sabato 8, stesso programma, con serata di gala e consegna degli attestati di partecipazione; domenica 9, alle 10 ultima pedalata con Edita Pucinskaite e partenza. Informazioni sul sito: www.editapucinskaite.com oppure email all'indirizzo: info@tuscanbike.com