Effetto nostalgia degli ex dipendenti di Palazzo Madama

Venticinque anni di vita dell’Associazione ex dipendenti del Senato. È la storia raccontata nel libro di Marcello Berardi, presidente del sodalizio, in uscita in questi giorni. Un testo che raccoglie tutto quello che riguarda i pensionati dipendenti di Palazzo Madama, dalle assemblee tenute alle conferenze, dalle attività benefiche alle pubblicazioni. Insomma, un amarcord visto da lontano, da chi tra quei velluti rossi ha visto scene buffe e altre strappalacrime, a chi insomma ha lasciato con nostalgia quei corridoi dove in molte giornate si è fatta la storia dell’Italia repubblicana. In particolare l’associazione «coltiva l’ambizione di essere di ausilio agli ex dipendenti per continuare ad essere orgogliosi di aver avuto la possibilità di prestare per anni la propria opera in Senato». Uno strumento prezioso per comprendere il senso genuino del lavoro a Palazzo Madama, una delle sedi più prestigiose, un traguardo da molti appetito.