Egitto, rilasciati i tre italianiarrestati in piazza Tahrir

Sono stati rilasciati per "insufficienza di prove" i tre italiani fermati vicino a piazza Tahrir con l'accusa di aver dato alle fiamme una palma sintetica posta fuori da un hotel del centro del Cairo

Sono stati rilasciati per "insufficienza di prove" i tre italiani arrestati nelle vicinanze di Piazza Tahrir. erano stati arrestati perchè sospettati di aver dato fuoco a una palma sintetica posta all'esterno di un albergo vicino alla piazza resa celebre dagli scontri di questi mesi. Con loro un palestinese. La procura egiziana ha deciso il rilascio immediato dei tre italiani e di un cittadino palestinese perche "la polizia non è stata in grado di identificare con precisione il responsabile dell’incidente", riferisce l’agenzia ufficiale Mena.