Elegante e classico con anche la riserva di carica

Acciaio satinato per la cassa e quadrante, con lavorazione a raggi di sole, disponibile in diversi colori

Mario Casillo, titolare di Altanus, continua a proporre l'immagine della propria azienda su piani differenti, non disdegnando il fashion ed il glamour, da un lato, accogliendo ed esprimendo con personalità la tradizione più consolidata dell'orologio, dall'altro. Così, sono stati lanciati, nel corso di questi ultimi anni, prodotti come il Master Complication, punta di diamante dell'omonima linea, il Convertible, modello dotato di cassa interna rettangolare girevole sul suo asse verticale, che ha accolto negli scorsi anni una versione dual time, una solotempo meccanica automatica, ed infine, una cronografica/doppio fuso, il Tre, rettangolare a sviluppo verticale, con quadrante capace di accogliere tre distinti contatori ore/minuti, pari a tre fusi orari. Lo scorso anno, la Casa di Marcianise ha enfatizzato la propria connotazione classica, presentando sul mercato la collezione Elite, ed esordendo con una "complicazione" meccanica molto cara agli appassionati: il regolatore. In acciaio, con cassa necessariamente rotonda, presentava un movimento a carica manuale lavorato a guillochè con viti in acciaio blu visibili dal fondo in vetro zaffiro; il quadrante, protetto da vetro zaffiro e con zona centrale lavorata a rayon de soleil, ben esprimeva l'inconfondibile grafica d'antan con lettura delle ore al dodici, dei minuti al centro e dei secondi al sei. Certo, la lettura dell'ora non fruisce di quell'immediatezza consentita ed ottimizzata dalle lancette di ore/minuti al centro, ma, al contrario, permette di visualizzare il tempo senza frenesia, concentrandosi prima sulle ore, poi sui minuti, poi, eventualmente, sui piccoli secondi. Forte dell'eccellente accoglienza di questo modello da parte del pubblico più esigente, incuriosito da una performance degna di nota e, soprattutto, accessibile senza sborsare cifre elevate, Altanus ha aggiunto un altro tassello alla collezione Elite, privilegiando ancora una complicazione raffinata ed elegante come la Riserva di Carica. La cassa è sempre in acciaio satinato con diamantatura sulle anse e lunetta lucida, mentre il movimento è meccanico automatico, calibro ETA 9035, lavorato a Perlage ed è ben visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro fissato da quattro viti. Il quadrante di questo Réserve de Marche (si è voluta mantenere l'indicazione in francese, la lingua dell'orologeria) è di grande compostezza grafica: si nota, infatti, una doppia zona sovrapposta, con al centro la finitura a rayon de soleil, comune denominatore della collezione, fascia esterna con indici a goccia applicati e lancette a foglia luminescenti. La veste funzionale, poi, alla luce della ricerca simmetrica, equilibra il settore della riserva di carica (pari a 40 ore), al 6, con l'indicazione del secondo fuso orario al 12. Completato da un cinturino in vero alligatore di manifattura italiana, l'Altanus Elite Riserve de Marche in acciaio ha un costo di 1.200 euro. L'orologio è disponibile con quadrante argenté, nero, marrone, blu e nella particolare versione in oro rosa con quadrante argenté.