Elena Cattaneo, scienziata dentro e fuori dall'Aula

Elena Cattaneo è uno dei «cervelli» d'Italia. Biologa, da vent'anni studia la malattia di Huntington. Nel 2013 Napolitano la nomina senatore a vita (lei è così sotto choc che il Presidente le chiede: «Professoressa, le faccio portare un cordiale?»). Un obiettivo: «Essere uno scienziato attivo dentro e fuori il laboratorio». Quattro i fronti: chiarire la differenza tra ciarlatani e scienza; spiegare la realtà a chi ritiene «inutile» la sperimentazione animale; proporre un «confronto sui fatti» a chi si oppone agli Ogm; analizzare le procedure di finanziamento pubblico.

Eleonora Barbieri