Eletti nel Lazio, tutti i nomi Touadi primo «on» di colore

Con l’esercizio delle opzioni scatteranno anche le eventuali promozioni dei primi dei non eletti nelle liste

Dopo arriveranno «opzioni» e rinunce, e qualcuno dei primi non eletti verrà promosso, ma questo è il primo elenco orientativo degli eletti alla Camera e al Senato nel Lazio. Partiamo dalla Camera, dove nella circoscrizione Lazio 1 sono stati eletti deputati venti esponenti del Pdl (Silvio Berlusconi, Gianfranco Fini, Giovanni Alemanno, Fabrizio Cicchitto, Francesco Giro, Giulia Bongiorno, Sestino Giacomoni, Giuseppe Consolo, Mario Pescante, Antonio Mazzocchi, Beatrice Lorenzin, Silvano Moffa, Melania De Nichilo Rizzoli, Francesco Proietti Cosimi, Fiorella Ceccacci, Vincenzo Piso, Paolo Guzzanti, Giorgio Simeoni, Domenico Di Virgilio, Marco Marsilio), 16 del Pd (Anna Maria Madia, Walter Veltroni, Paolo Gentiloni, Giovanna Melandri, Enrico Gasbarra, Michele Pompeo Meta, Ileana Argentin, Massimo Pompili, Renzo Carella, Roberto Morassut, Roberto Giachetti, Walter Tocci, Maria Coscia, Giovanni Battista Bachelet, Pietro Tidei, Pierfausto Recchia), due dell’Idv (Antonio Di Pietro e Jean Léonard Touadi) e due dell’Udc (Pier Ferdinando Casini e Mario Baccini). Primi dei non eletti e quindi pronti a essere ripescati nel Pdl Mariarosaria Rossi e Gianfranco Sammarco, nel Pd Antonio Rugghia e Mario Adinolfi, nell’Idv Silvana Mura e nell’Udc Luciano Ciocchetti. Nella circoscrizione Lazio 2 il Pdl conquista 9 deputati (Silvio Berlusconi, Gianfranco Fini, Rocco Crimi, Giorgia Meloni, Eugenia Maria Roccella, Fabio Rampelli, Gianfranco Conte, Cosimo Ventucci, Francesco Aracri), il Pd 5 (Donatella Ferranti, Giuseppe Fioroni, Ugo Sposetti, Maria Teresa Amici e Matteo Mecacci). Primi dei non eletti nel Pdl Giulio Marini e Antonello Iannarilli e nel Pd Mario Perilli ed Eleonora Della Penna.
Passiamo al Senato. Unica la circoscrizione regionale e 27 senatori in tutto: 15 al Pdl (Marcello Pera, Maurizio Gasparri, Lamberto Dini, Cesare Cursi, Mauro Cutrufo, Andrea Augello, Claudio Fazzone, Oreste Tofani, Angelo Maria Cicolani, Laura Allegrini, Giuseppe Ciarrapico, Domenico Gramazio, Paolo Barelli, Candido De Angelis, Stefano De Lillo), 11 al Pd (Franco Marini, Anna Maria Finocchiaro, Mauro Del Vecchio, Luigi Enrico Zanda, Ignazio Marino, Mariapia Garavaglia, Raffaele Ranucci, Riccardo Milana, Mario Gasbarri, Lucio Alessio D’Ubaldo, Lionello Cosentino) e uno all’Idv (Stefano Pedica). Probabili ripescati, nel caso di rinunce, anna Maria Mancuso e il tassista Loreno Bittarelli nel Pdl e Vincenzo Maria Vita e Francesca Maria Marinaro nel Pd.
Particolarmente importante l’elezione di Jean-Léonard Touadi, che è il primo deputato di colore nella storia italiana. Congolese di nascita, 49 anni, docente universitario ed ex assessore alle politiche giovanili e alla sicurezza del Comune di Roma, Touadi ringrazia gli elettori e le elettrici ed esprime soddisfazione e riconoscenza: «Sono onorato - sichiara - di poter assumere questo impegno per il Paese in cui ho passato la maggior parte della mia vita, e in cui sono nati e stanno crescendo i miei figli. Vorrei poter restituire all’Italia ciò che mi ha dato in termini di accoglienza».