Gli elettori mettono il voto di fiducia sui consiglieri comunali litigiosi

I partiti tacciono o quasi (eccezion fatta per le parole dell’onorevole Roberto Cassinelli), gli elettori no. La situazione dell’opposizione di centrodestra in consiglio comunale, messa a nudo dai servizi del Giornale, non piace. Sabato anche don Gianni Baget Bozzo è intervenuto con un editoriale su queste colonne per bacchettare gli azzurri, per richiamarli a un maggior rispetto delle regole di comportamento politico. Innanzitutto per chiedere loro di essere rispettosi del mandato ricevuto dagli elettori così come di quello ricevuto dai partiti che li hanno candidati. Insomma, basta divisioni, litigi, scaramucce sui giornali. Soprattutto basta corse in avanti individuali verso le posizione della sindaco Marta Vincenzi, o salti (di sedute consiliari) tout court.
Dopo i servizi del Giornale e l’intervento di don Gianni Baget Bozzo, dopo l’intervista del coordinatore metropolitano Cassinelli con un forte richiamo all’unione interna, sono giunte numerose telefonate e lettere da parte di lettori ed elettori. Come sempre pronti a far sentire ai loro rappresentanti la propria idea, a censurare comportamenti sgraditi, (...)