Da elettrauto a onorevole a 70 anni

Di tutto, forse, un giorno potranno accusarlo tranne che di aver scaldato una poltrona a Montecitorio per assicurarsi una pensione. Perché lui, Eraldo Isidori (nella foto), marchigiano, 70 anni, arriva in Parlamento quando la maggior parte degli italiani in pensione c’è già da un pezzo. E non basta. Perché fino a sabato scorso, quando il deputato leghista Roberto Zaffini ha optato per il seggio in consiglio regionale, lasciandogli il posto alla Camera, Isidori faticava ancora nella sua officina di elettrauto. Il suo programma? «Aiutare i giovani e le Marche. Forse dovevo provarci 30 anni fa, ma meglio tardi che mai...».