Eliseo Sarkò si regala l’«Air force one» francese

Tra un mese entrerà in officina e a ottobre del 2010 potrà volare. Il nuovo aereo presidenziale di Nicolas Sarkozy, un Airbus A330-200, gli eviterà l’imbarazzo degli A319 utilizzati finora, che mal figuravano a fianco dell’Air Force One americano o degli aerei dei leader europei. Il quotidiano Les Echos ha svelato i segreti: vecchio di undici anni, un tempo della Swissair verrà completamente trasformato per diventare un quartier generale dell’Eliseo. Sarkozy avrà studio, segreteria, sala riunioni con tavolo per 12 persone, camera da letto.