Eliseo, Sarkozy-Cecilia è ufficiale il divorzio

L’annuncio pone fine a settimane di voci sulla crisi della coppia. Il presidente aveva sposato l'ex modella Cecilia nel 1996. <strong><a href="/a.pic1?ID=214118">La notizia &quot;offusca&quot; lo sciopero</a></strong>

Parigi - Il presidente francese Nicolas Sarkozy e la moglie Cecilia si stanno separando consensualmente, si legge oggi in una nota dell’Eliseo. L’annuncio mette fine a settimane di voci sul matrimonio di Sarkozy, e arriva dopo la notizia diffusa dalla stampa secondo cui la coppia lunedì sarebbe stata da un giudice per presentare la richiesta di separazione. Cecilia non ha avuto un ruolo di primo piano nella campagna elettorale del marito quest’anno, non ha votato al ballottaggio ed è apparsa accanto a lui in tre occasioni pubbliche - l’ultima volta a luglio - dalla vittoria a maggio. Sarkozy, 52 anni, e Cecilia, ex modella di 49, si erano sposati nel 1996 e hanno un figlio di dieci anni. Si erano separati per un breve periodo nel 2005, ma erano tornati insieme all’inizio dell’anno scorso.

Istanza preparata da mesi Poco prima dell’annuncio ufficiale il quotidiano "Le Monde" aveva reso noto che l’avvocato Georges Kiejman aveva definito già da diversi mesi l’istanza di divorzio, dopo le insistenti richieste di lei. Copia di quel documento è stata adottata senza cambiamenti dall’avvocato divorzista, Michele Cahen, che ha infine seguito la causa. Come aveva scritto ieri il "Nouvel Observateur" l’istanza è stata depositata al tribunale di Nanterre, dove lunedì si è presentata la sola Cecilia. La presidente del tribunale per la famiglia, Nicole Choubrac, ha presenziato alla firma della moglie per poi recarsi, a fine giornata, dal presidente. Dovrà passare un mese e mezzo prima che la coppia possa tornare di fronte al giudice e formalizzare il divorzio.