Elliott underground al Jail De Souza per la Salumeria

Luca Testoni

Oggi. Continuano le repliche in città da tutto esaurito di Eros Ramazzotti, in concerto oggi e domani al Forum di Assago. Tornerà in città il 15 e 16 aprile. Fa tappa al Ciak il tour teatrale di Niccolò Fabi: il cantautore di Capelli e Vento d’estate ha festeggiato i primi dieci anni di carriera con l’uscita del nuovo album Novo Mesto. Il death-metalcore dei norvegesi Purified in Blood trova infine ospitalità al Bloom di Mezzago.
Domani. Esibizione unplugged alla Salumeria della Musica per la «neobossanovista» brasiliana Rosalia De Souza, che ha pubblicato da poco l’album Brasil precisa balancar. S’intitola Acqua futura, invece, il primo disco di Luisa Corna, protagonista di uno showcase presso il locale Sanvittore di viale Papiniano.
Giovedì. Gli Afterhours sono oggi la più autorevole e rispettata realtà del nostro rock e i loro concerti rappresentano una certezza d’incasso per ogni promoter. Prima di partire per la tournée americana, la band di Manuel Agnelli propone all’Alcatraz Ballads for little hyenas, trasposizione «quasi esatta» in lingua inglese dell’album dello scorso anno «Ballate per piccole iene». Reduci dal Festival di Sanremo, i quattro pop-rocker milanesi Deasonika presentano al Goganga il nuovo, omonimo cd. Antony «Ant» Harding, una carriera passata alla batteria della indie-band statunitense Hefner, si è scoperto cantautore intimista e si è fatto produrre il nuovo lavoro, Footprints through the snow, dall’etichetta marchigiana Homesleep. È la Casa 139 ad ospitare le sue ballate in versione live.
Venerdì. Serata doc per gli amanti dell’underground, grazie all’insolito cantautorato drum’n’bass-elettronico dell’inglese Matt Elliott (Jail di Legnano) e alla psichedelia rock estrema degli italianissimi Ufomammut (Cox 18).