Elpidio Harasin, esordio col boom Nuovo record di tagliandi: 52.965

Elpidio Harasin: è lui la sorpresa piacevolissima della giornata del gioco-sondaggio del Giornale per la scelta dei candidati preferiti dai lettori per la presidenza dei nove Municipi genovesi. A Elpidio Harasin, new entry del test, sono andati 65 voti e una lettera di accompagnamento che ne tratteggia il profilo, firmata da «Andrea» (con precisi riferimenti telefonici) a nome di un folto numero di fans: «Siamo un gruppo di cittadini residenti nel quartiere di San Martino, nei pressi del Forte omonimo - è scritto nel testo della lettera -. Ci permettiamo di segnalare Harasin come candidato presidente del Municipio Medio Levante, perché, al di là di ogni appartenenza politica, si è sempre dedicato per affrontare e cercare di risolvere le innumerevoli problematiche del quartiere, con particolare riferimento alla riqualificazione del Forte e degli spazi verdi (ormai esigui) limitrofi».
Subito dopo Harasin, ieri, ma sempre più leader assoluto, è il «solito» Fabio Orengo, presidente del Medio Levante, che ottiene altri 62 tagliandi. Nello stesso Municipio, si distingue anche Renzo Di Prima con 30 voti.
Buone performance caratterizzano inoltre, nel Levante, Maurizio Moretti (21 voti), Sonia Rosiello (20) e Alba Viani (7). A Ponente si distingue ancora Mauro Avvenente, con 25 tagliandi a suo favore, mentre nel Centro Ovest Fausto Benvenuto cresce di 15 voti, e Antonio Brigandì e Gianni Plinio di 5 ciascuno. Nel Centro Est, infine, ottiene 2 tagliandi Giannalberto Conte.
Un discorso a parte meritano i consensi delle ultime ore a Davide Rossi (12) e Stefano Garassino (35): quest’ultimo, intanto, ha «girato» a Rossi proprio quei 12 voti di ieri, accompagnando i tagliandi a una nota scritta. «All’amico Davide Rossi - scrive Garassino - sicuro che il suo impegno sarà di esempio a chiunque voglia fare politica». Una testimonianza in puro stile deamicisiano, alla Garrone (quello «Dagli Appennini alle Ande», non quell’altro «Dalla Champions alla Serie B», ovviamente...).
Garassino, inoltre, in occasione della chiusura del gioco-sondaggio, ci tiene a rivolgere «un grazie di cuore» a tutti quelli che lo hanno sostenuto: «Sarà mio compito - promette l’esponente del Carroccio, già capogruppo azzurro nello scorso ciclo amministrativo - affrontare le sfide elettorali con onestà e forza, sicuro che il buon esempio prima o poi pagherà e servirà per una Genova migliore. Grazie anche alla redazione del Giornale - conclude Garassino - con un particolare affettuoso saluto». Per effetto dei tagliandi ricevuti ieri in redazione, il totale generale dei voti validi tocca quota 52.965.