Elton John Lascia l’ospedale ma diserta il ballo «anti-Aids»

Dopo essere stato sottoposto a terapie intensive per una seria infezione batterica da Escherichia coli che si era sommata a un’influenza, Elton John ha lasciato giovedì sera il King Edward VII Hospital di Londra. La malattia aveva costretto nei giorni scorsi il cantante 62enne a cancellare diversi spettacoli dal vivo, compresa la data finale del suo Red Piano World Tour alla O2 Arena di Dublino. Ma l’uscita dall’ospedale non gli ha comunque permesso di intervenire ieri sera all’Emerald Ball che si è tenuto a Londra per raccogliere fondi a favore della sua Aids Foundation. Il portavoce di Elton, Gary Farrow, ha detto al sito di «People» che il cantante ora «sta bene». E che sta preparando la ripresa del tour americano Face 2 Face che lo vedrà in coppia con Billy Joel. Le prime due date del nuovo calendario sono quella di Oakland, il 14 novembre, e di San José, il 17 novembre. I primi due spettacoli del tour erano stati posticipati proprio per il ricovero del cantante.