Elton John, mistero sul ricovero in ospedale Il suo sito: "Un’infezione difficile da curare"

Sono stati annullati i concerti inglesi. Rinviato anche il tour americano

Milano - Di certo il suo momento non è dei migliori. Già da qualche giorno Elton John non si sentiva bene. Ma sabato Elton John è stato addirittura ricoverato in un ospedale di Londra. Motivo: una brutta influenza e un’infezione allo stomaco. Naturalmente è subito esploso il tam tam su internet in merito alle reali cause che hanno obbligato il cantante, che ha 62 anni, a decidere di andare a cercare aiuto in ospedale. In ogni caso, a dare notizia è stato lo stesso sito della popstar, precisando che le condizioni di salute di Elton John sono peggiorate due giorni fa e allora si è reso necessario il ricovero per una serie di controlli. Sempre sul sito, è stato specificato che l’infezione sarebbe stata determinata da una «seria» infezione da batterio E.coli (escherichia coli). Per questo motivo, sono stati rinviati i concerti che aveva in programma per il 4 e 7 novembre a Seattle e il 10 a Portland con Billy Joel. Strana coincidenza: gli show erano già stati cancellati a luglio perché, allora, si era ammalato il cantante americano. Ma non è questa l’unica conseguenza. Il malessere di Elton John ha obbligato anche all’annullamento nei giorni scorsi delle serate a Londra, Liverpool, Sheffield e Newcastle anche se gli organizzatori sperano di recuperare le date a dicembre.

Elton John, che ha cantato da poco a Milano e a Napoli, vive sempre al centro dei riflettori. A regalargli una visibilità clamorosa sono senz’altro le sue canzoni, la sua versatilità ma anche la passione con la quale affronta le sue battaglie. Quella contro l’Aids, seguita attraverso la sua fondazione, lo ha reso popolare. E quella per la tutela dei diritti degli omosessuali, di cui è una bandiera da decenni, lo trasporta quasi quotidianamente sulle pagine dei giornali.

Anche l’altro giorno c’è stata una levata di scudi per la sua richiesta di adottare un bambino ucraino. Le autorità hanno detto di no a lui e al suo sposo David Furnish. Il motivo? La popstar sarebbe troppo anziana e il governo di Kiev non riconosce i matrimoni tra omosessuali. Il bambino, che ha appena 15 mesi, è condannato a vivere in orfanotrofio perché la mamma è alcolizzata e malata di Aids. «David lo vuole da sempre, un bambino, e io gli ho sempre detto di no. Poi ho incontrato Lev e ho cambiato idea». «Ma io voglio cambiare vita e rivoglio indietro i miei bambini» ha detto la mamma al Sun. Insomma, un tipico caso perfetto per i paparazzi e i giornali scandalistici che però nei prossimi giorni rimarrà sottotraccia. In attesa che Elton esca dall’ospedale e riprenda il suo posto sotto i riflettori.