Elton John sposa il suo David e gli dedica la dolce «Your Song»

Lorenzo Amuso

da Londra

Persino Tony Blair ha rivolto loro un pensiero nell'appuntamento mensile con la stampa: «Auguro a Elton e David ogni bene». Tra le 687 coppie omosessuali che ieri - primo giorno utile in Inghilterra per le registrazioni delle unioni di partenariato civile - si sono sposate con rito civile, il mondo dello spettacolo ha festeggiato il novello sposo Sir Elton John. Dopo 12 anni di fidanzamento la pop-star inglese è «convolata a nozze» con il fidanzato David Furnish. Una cerimonia «sobria e privata», celebrata nell'ufficio del registro di Windsor, in presenza di pochi amici intimi e dei rispettivi genitori che hanno fatto da testimoni. La coppia è arrivata assieme, sette minuti prima delle undici di mattina, a bordo di una Rolls-Royce Phantom nera con i vetri oscurati. Ad attenderli una folla di ammiratori, giornalisti e fotografi. Entrambi in tight: tutto nero ma con una vistosa spilla di brillanti per il cantante, più tradizionale quello di Furnish, con pantalone grigio. Sorridenti, emozionati, un po' impacciati, i due hanno salutato i fan, prestandosi alle foto di rito.
Quarantacinque minuti più tardi sono riemersi dal portone del Windsor Guildhall, dopo il rito civile officiato dalla signora Clair Williams, lo stesso ufficiale di stato civile che il 9 aprile scorso aveva sposato il principe Carlo e Camilla Parker-Bowles. Nessun bacio ma solo qualche timido abbraccio alla loro prima apparizione pubblica da sposi. Unica concessione - ha rivelato Sam Taylor-Wood, tra i pochissimi ammessi allo scambio delle promesse nuziali - un bacio fugace al termine della cerimonia. «È uno dei giorni più felici della mia vita», ha dichiarato alla stampa Jack, padre di David, 42 anni, produttore televisivo di origine canadese. Terminato il rito sposi e genitori hanno raggiunto la magione della popstar a Woodside, nel Berkshire per il pranzo nuziale. La stessa tenuta - una villa in stile regina Anna con cinque campi da tennis, piscina ed un terreno di circa 90 ettari - dove qualche ora più tardi si è svolto il ricevimento per 750 ospiti. Oltre 1,5 milioni di euro per una festa sfarzosa e stravagante in perfetto stile Elton John. Tra le celebrità intervenute Sting, Liz Hurley, Naomi Campbell, Rod Stewart, Victoria Beckham (senza marito, trattenuto in Spagna dal Real Madrid), Donatella Versace e George Michael. Unica assente, Madonna, che - secondo i tabloid - non avrebbe neppure risposto all'invito, meritandosi gli improperi dell'esuberante cantante.Aperitivo a base di champagne rosa, la cena è stata servita sotto un immenso tendone nel parco della tenuta. Dal menu esclusa all'ultimo minuto la Shepherd's Pie - un pasticcio di carne della tradizione culinaria inglese - perché ritenuta troppo «proletaria». Al suo posto, arrosto di agnello, e tronchetto natalizio di cioccolato per dessert. Quindi lo spettacolo musicale, con Sir Elton, 58 anni, al microfono per dedicare al neo-marito la romantica «Your Song». Degna conclusione di una giornata «record» per Elton John, il primo britannico ad essersi sposato con una donna e con un uomo: nel 1984 si era unito in matrimonio a Renate Blauel in Australia, divorziando tre anni più tardi.