Emergenza anziani Arrivano i «custodi»

Con l’estate e la calura arrivano, come ogni anno, anche i servizi di assistenza per gli anziani. La Regione, d’intesa con i Comuni, le Asl e le Prefetture, ha predisposto un programma di interventi per gli ultra 75enni con problemi familiari, di salute o di solitudine. Su segnalazione dei medici di famiglia verranno inviati nelle case i custodi sociosanitari che verificheranno, anche con telefonate, le condizioni generali dell’anziano e l’adeguatezza dell’ambiente in cui vive, attivando, se necessario, interventi d’aiuto o emergenza. Per le persone non autosufficienti, inoltre, verranno potenziati i servizi domiciliari, di prossimità e dei centri diurni. Dal 1° luglio sarà, infine, attivo il numero verde 800-995988 per informazioni sui problemi quotidiani e sulle opportunità offerte per l’emergenza caldo tra cui attività di socializzazione, ascolto e compagnia telefonica.