Emette un miliardo di bond garantiti

Banca Pop Milano

La prima emissione di «covered bond» della Bpm, secondo l’agenzia Radiocor, sarà nell’ordine del miliardo. L’operazione, la prima del genere sul mercato italiano, è stata curata da Ubs e Hsbc in qualità di «arranger». Il 20 giugno partirà il roadshow europeo per l’operazione. Gli investitori beneficeranno di una garanzia a prima richiesta, irrevocabile e non condizionata, da parte del veicolo Bpm covered bond. La garanzia sarà collateralizzata da un portafoglio di mutui residenziali in bonis (inizialmente da 1,2 miliardi). La Pop Milano ha reagito con un rialzo del 3,69% a 6,88 euro, migliore tra i big del listino: il mercato ha premiato anche la conferma da parte dell’agenzia Fitch del rating À con prospettive stabili.