Emi, l’offerta vale 4,7 miliardi

Terra Firma ha presentato il prospetto dell’offerta da 2,4 miliardi di sterline, pari a 4,7 miliardi di dollari, per il colosso musicale Emi. In una nota alla Borsa il fondo di private equity ha posto come scadenza per le adesioni il 27 giugno. Emi aveva annunciato la scorsa settimana di aver accolto l’offerta in contanti da 265 pence ad azione del fondo. Secondo alcune fonti anche il Warner Music Group sta esaminando i conti. Il titolo Emi vale al momento 270 pence e il mercato si aspetta un’offerta più alta di quella lanciata dal fondo di private equity.