Emi rinuncia a Warner

Il gruppo inglese Emi ha rinunciato al progetto di acquisto dell'americana Warner Music. Lo ha annunciato la società a seguito della sentenza della Corte europea che ha annullato questo mese l'approvazione giunta nel 2004 della fusione tra Sony Music e Bmg. Il giudizio ha infatti fatto emergere dei dubbi sulla possibilità di ottenere ora un via libera ad una nuova aggregazione nel settore. Emi e Warner Music sono oggetto di offerte di acquisto reciproche, entrambe per circa 4,6 miliardi di dollari.