Emilia Romagna raccontata con le foto: 20 passeggiate per Wiki Loves Monuments

Partito il concorso fotografico internazionale promosso da Wikipedia che coinvolge oltre 40 Paesi del mondo per valorizzare sul web i patrimoni artistico - culturali locali che appartengono all’umanità. Chiunque può partecipare: oltre agli itinerari, due premi speciali: La memoria dei luoghi e #WikiLovesViaEmilia

Ha preso il via la quarta edizione di Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico internazionale promosso da Wikipedia che coinvolge oltre 40 Paesi del mondo per valorizzare sul web i patrimoni artistico - culturali locali che appartengono all’umanità. L’Emilia Romagna quest’anno registra l’adesione di 97 istituzioni regionali tra comuni (60), città metropolitane (1), province (3), fondazioni (5), parrocchie e diocesi (14), istituzioni private, associazioni e consorzi (19) e, tra Piacenza a Rimini, sono ben 662 i monumenti e siti d’arte “liberati”, cioè resi fotografabili, per la partecipazione a questo concorso che intende arricchire la più grande enciclopedia digitale, alimentando visibilità e memoria delle bellezze regionali (l’elenco completo su http://wikilovesmonuments.wikimedia.it/wlm2015-liste-monumenti-ed-elenco-enti/Emilia-Romagna/).

Turisti e residenti che vogliono parteciparvi possono iscriversi gratuitamente a venti passeggiate fotografiche che sono state messe in calendario per tutto settembre (tutta la lista consultabile al link http://www.travelemiliaromagna.it/wikilovesmonuments-in-emilia-romagna-arrivano-le-wikigite-nei-weekend-di-settembre/) fotografando i luoghi in gara fra chiese, piazze, luoghi storici, parchi protetti e siti Unesco, contribuendo così a promuovere attraverso il web il territorio regionale in tutta la sua bellezza.

Le immagini in concorso, pubblicate su www.wikilovesmonuments.it, saranno esaminate da una giuria di qualità istituita da Wikipedia Italia per l’assegnazione del Premio Wiki Loves Monuments 2015 che verrà attribuito ai dieci autori che si saranno meglio piazzati a livello nazionale.

Quest’anno in Emilia Romagna due i contest speciali attivati nell’ambito del concorso: il Premio La memoria dei luoghi, istituito dalla collaborazione tra gli enti regionali APT, Mibact, l’Unione di Prodotto Città d’Arte, Cultura e Affari insieme a Wikimedia Italia, riservato alle immagini che ritraggono i luoghi nelle province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia colpite dal sisma del 2012 allo scopo di documentarne la conservazione, con premio offerto dai partner tecnici del concorso Euronics e Canon, e il Premio #WikiLovesViaEmilia, che intende promuovere il patrimonio che rende unica e ricca la Via Emilia, antico asse stradario lungo cui corre la regione da Rimini a Piacenza e la stessa promozione turistica regionale.