Emilia Romagna, bike vacanze fra arte e natura

Dedicato ai turisti in bicicletta un dossier speciale sulla rivista Cicloturismo che può anche scaricare in formato pdf dal sito dell’Unione Città d’Arte www.cittadarte.emilia-romagna.it/download. Proposti 20 itinerari e 11 pacchetti vacanza validi fino a maggio 2015. E dieci testimonial d'eccezione raccontano le mete da scoprire

In bicicletta alla scoperta delle città d’arte ma non solo. L’Emilia Romagna ha una lunga e consolidata tradizione legata al cicloturismo ed è anche terra di amanti della bici anche per gli spostamenti urbani. Così è quasi banale dire che offre opportunità interessanti ai turisti che pedalano in sella al “ferreo corsier” per tutto l’anno ma soprattutto in questo periodo. Pedalando si possono infattti visitare i centri storici delle dieci Città d’Arte, tre delle quali vantano siti Unesco, ma anche vivere l’emozione di splendidi itinerari (con vari livelli di difficoltà) attraverso i quali andare alla scoperta di rocche, castelli, eremi, conventi, musei e altri luoghi di arte, storia e cultura, consentendo gustose soste enogastronomiche. I percorsi per cicloturisti permettono anche di scoprire parchi e riserve naturali che fanno di questa regione una grande oasi verde.

Per promuovere questo grande patrimonio, sempre più apprezzato da cicloturisti italiani e stranieri, l’Unione di Prodotto Città d’Arte, Cultura e Affari in collaborazione con Apt Servizi, ha realizzato un inserto di 32 pagine “Vacanza bike tra i colori dell’arte” allegato al numero di maggio del mensile Cicloturismo, la rivista di settore per appassionati e praticanti più diffusa in Italia e il pdf dell’inserto si può anche anche scaricare dal sito dell’Unione Città d’Arte www.cittadarte.emilia-romagna.it/download. Nella pubblicazione, oltre ad un’intervista al faentino Davide Cassani, Commissario tecnico della nazionale azzurra di ciclismo ed esperto conoscitore dei percorsi regionali, il popolo della bici può trovare interessanti spunti per vivere una vacanza all’aria aperta scegliendo tra Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Faenza, Forlì-Cesena e Rimini.

Sono 20 i percorsi proposti attraverso paesaggi suggestivi e centri storici unici, vivendo l’atmosfera delle città e la rete dei vicoli delle zone pedonali, ai quali abbinare gustose soste con le eccellenze dell’enogastronomia regionale. Nell’inserto i cicloturisti troveranno anche 10 grandi personaggi legati al mondo del ciclismo e della bicicletta, uno per ciascuna città d'arte: Giorgia Bronzini, Vittorio Adorni, Giannetto Cimurri, Claudio Vandelli, Romano Prodi, Giorgio Bassani, Olindo Guerrini, Alfredo Oriani, Ercole Baldini, Meme Pagnini. Proposti anche 11 pacchetti vacanza realizzati ad hoc e validi fino a maggio 2015.