Emiliano si rimangia i pc in regalo alla casta

Sembrava eccessiva per passare inosservata la trovata dei consiglieri comunali di Bari che avevano deciso di omaggiarsi di una cinquantina di pc con connessione a internet, per «consultare la posta elettronica certificata anche durante le sedute dell’assemblea» nonostante ne avessero già facoltà dai computer o dai cellulari in dotazione. Costo per le casse pubbliche: 33mila e 800 euro. Così, dopo la denuncia sui quotidiani, tra cui il Giornale, il sindaco pd Michele Emiliano ha sospeso la delibera precisando su Facebook che «i gruppi di centrodestra e di centrosinistra hanno deciso l’acquisto in autonomia e senza informare il sindaco. Non mi pare che si tratti di una spesa indispensabile». Già, col senno di poi...