Emma Marcegaglia, poche idee ma ben confuse

Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, è talmente terrorizzata da Nicola Porro, il vicedirettore del Giornale che telefonò al portavoce della signora per comunicarle: occhio che se insisti con le critiche a Silvio ti facciamo un mazzo così; è talmente terrorizzata, dicevamo, che ieri a Capri, davanti ai giovani imprenditori, ha dichiarato che il governo è da incenerire con i rifiuti di Napoli. Ne prendiamo atto. Adesso sappiamo come la pensa, nei prossimi cinque minuti, la gentile rappresentante degli industriali italiani. Non siamo altrettanto sicuri che loro la pensino come lei. Se così fosse, significherebbe che sono pronti a votare Pier Luigi Bersani e Rosy Bindi.
L'editoriale di Vittorio Feltri sul Giornale in edicola