Emozioni da «veterani» a Modena e Lignano

Il calendario gare ha risposto alle due new entry lombarde con due campi “storici” che rappresentano una vera e propria garanzia: il Modena Golf & Country Club ed il Golf Club Lignano.
Molto attesa la gara di Modena del 18 maggio. In gara Paolo Montorsi, capitano della squadra Farmacia San Paolo, presente nel Circuito da diverse stagioni e, dal 2006, anche nella veste di presidente del Modena Golf & Country Club.
Ottima la prova del suo team: un ragguardevole 86 netto che ha permesso alla squadra di casa di salire sul secondo gradino del podio. Stesso punteggio, ma primo posto assoluto, per Siro Paints. Terzo posto per Wolf Consulting; primo loro per il team Clementi.
«È sempre una gara molto gradevole, ed è un piacere per il green di Modena ospitare una gara del Corporate Golf Challenge che è ormai un vero e proprio cult del calendario gare nazionale», il commento a caldo di Paolo Montorsi.
Maggio è certamente il mese migliore per giocare a golf e tutti i campi, di solito, si presentano in condizioni strepitose. Lignano – lo scorso 19 maggio - non ha fatto eccezione. La segreteria, tutta al femminile, ha gestito splendidamente la gara con 140 giocatori; magistrale l’attività degli osservatori in campo, che hanno permesso di concludere la gara in poco meno di 5 ore: mai successo nella storia del Circuito che con 140 giocatori in gara si riuscisse a ritirare l’ultimo score prima delle sei di sera.
Tra i premiati la Daldoss Elevetronic (seconda assoluta). Squadra da anni abbonata al circuito, sempre attenta all’immagine, ha sfoggiato a Lignano una nuova e ammirata divisa, che certamente contribuisce a dare quel tocco di eleganza in più (che purtroppo a volte manca). Questo il commento di Carlo Daldoss, capitano del team: «La nostra squadra è molto affiatata, giochiamo spesso assieme e siamo legati da un solido rapporto di amicizia. I nostri handicap sono bassi e se non si punta al lordo, non è facile fare risultato sul netto. Siamo sempre riusciti a superare il taglio per la semifinale e il nostro obiettivo rimane quello della finale!»
Questi gli altri risultati. Primo netto El Florida (88 colpi), primo lordo Pulingross (72), terzo netto A Tradius. “Fatale” la presenza della filiale di Last Minute Tour di zona: Jacques Fackeure di Golf Arena alla buca 14 ha realizzato l’hole in one aggiudicandosi un viaggio per due persone alle Maldive.