Empoli euforico Parma disperato Vietato perdere

Empoli. Partito con la speranza, ancora prima che con l’intenzione, di un campionato tranquillo che lo portasse a salvarsi con i minori patemi possibili, l’Empoli guidato ora da Cagni si trova a quattro punti dalla Champions League e con una partita da recuperare. Stagione da incorniciare soprattutto se nel tardo pomeriggio di oggi un Parma inferiore alle attese gli desse il visto sul passaporto verso l’alta classifica. Angustiata da questioni societarie, la squadra emiliana ha la peggiore difesa del campionato (33 reti subite) e un attacco misero (ha segnato peraltro due reti più dello stesso Empoli). Dunque si aspetta una sentenza quasi decisiva: l’Empoli con tranquilla curiosità, il Parma con affannosa preoccupazione.