Endesa-E.On, la Ue procede

La Commissione Europea ha avviato una procedura di infrazione «complementare» nei confronti della Spagna sul caso E.On-Endesa. Bruxelles ha chiesto formalmente alla Spagna di spiegare il motivo per cui Madrid non ha rispettato la decisione dell’esecutivo Ue che prevedeva l’abolizione di alcune condizioni imposte sull’offerta pubblica d’acquisto lanciata dal gruppo E.On per il gruppo spagnolo Endesa. L’iniziativa odierna della Commissione Ue ha un effetto legale vincolante immediato.