Endesa, oggi Miranda confermato al vertice

da Milano

Enel e Acciona vogliono entrare senza rivoluzioni nel vertice di Endesa: la decisione sarà ufficializzata oggi con la nomina del nuovo cda della società madrilena passata all’inizio di ottobre sotto il controllo della cordata italo-spagnola. Così Acciona indicherà per la presidenza il suo numero uno José Manuel Entrecanales, mentre l’Enel, che ha diritto a nominare l’amministratore delegato, confermerà l’attuale ad Rafael Miranda. Si prospetta, così, una transizione nel segno della continuità: Miranda resterà al suo posto almeno fino alla prossima assemblea. E tramonta l’ipotesi accreditata a suo tempo di un ad italiano.
Non entrerà invece in cda Manuel Antonanzas, oggi al vertice di Viesgo, società controllata da Enel ma destinata a passare sotto il controllo di E.On, che ha ricevuto una importante offerta dai tedeschi. Andrea Brentan, responsabile Enel per il business development, entrerà in consiglio in quota Enel. Borja Prado e Fernando D’Ornellas saranno i consiglieri indipendenti. L’unico dubbio resta il numero dei consiglieri, che potrebbe essere ridotto.