Enel 4 accelera: subito sul mercato

Lotto minimo di 500 azioni: investimento da 3.750 euro

da Milano

La quarta tranche dell'Enel arriverà sul mercato prima del previsto: il 10% del capitale del gruppo che il Tesoro si appresta a cedere, per un controvalore intorno ai 4,5 miliardi di euro, debutterà infatti sul mercato la prima settimana di luglio. Una settimana prima di quanto previsto per non impattare con un'altro importante collocamento sul mercato dell'energia europeo, il debutto in Borsa di Gaz de France.
In attesa del via libera Consob al prospetto, atteso oggi, le prime indiscrezione di fonte finanziaria hanno intanto anticipato l'identikit dell'operazione. Enel4 sarà offerta ai risparmiatori in Opv - offerta pubblica di vendita - nella settimana dal 27 giugno al 1 luglio. In lotti minimi di 500 pezzi che, al valore di ieri delle Enel, si aggireranno intorno ai 3.750 euro ciascuno. E per i quali in vista potrebbe esserci un rendimento, in un anno, intorno al 15%, salvo variazioni sostanziali del titolo nei 12 mesi. Per chi sottoscriverà Enel4 c'è infatti una bonus share del 5% che vedrà il Tesoro, dopo 12 mesi, distribuire gratuitamente 1 azione ogni 20 acquistate con il collocamento. Un incentivo che darà maggiorato al 7% per tutti quei risparmiatori che parteciparono al collocamento della prima tranche, detenendo per almeno 12 mesi i titoli, ma che non hanno aderito ad Enel 3.
E, mentre in autunno i nuovi azionisti riceveranno già un dividendo di 0,17-0,20 euro ad azione come anticipo della cedola 2006, per giugno del prossimo anno in vista - secondo le stime di mercato - c'è un dividendo intorno ai 0,45 euro ad azione: «Almeno 0,36 euro ad azione» è la cedola già promessa dal management a cui si dovrebbe aggiungere circa altri 0,10 centesimi legati alla vendita di Wind.
Tornando all'operazione che con il via libera della Consob partirà ufficialmente, il calendario prevede che lunedì prossimo inizi il road show - con il primo incontro a Piazza Affari con gli analisti - che vedrà i vertici dell'Enel presentare Enel4 sulle piazze finanziarie di tutto il mondo agli investitori istituzionali. Anche in Giappone dove, tra le altre cose, si replicherà quanto già fatto con Enel3 offrendo i titoli della quarta tranche al retail. Ai risparmiatori italiani, invece, sarà riservata almeno il 20% dell'offerta globale. Una quota che comunque potrà essere incrementata sulla base del'andamento della settimana di sottoscrizione dell'Opv. Nel week end del 25-26 giugno il Tesoro comunicherà il prezzo massimo ed il sabato successivo darà comunicazione di quello definitivo.
Enel4 dovrebbe vedere il Tesoro scendere intorno al 30% del capitale tra la quota diretta (che scenderà dopo Enel4 intorno al 20%) e quella indiretta detenuta attraverso Cassa Spa.