Enel, domenica aperte le cascate del Serio

Oltre 8.500 metri cubi d'acqua saranno lasciati liberi per i 315 metri di dislivello che ne fanno uno dei salti più alti del mondo e il secondo in Europa.

Un grande spettacolo. Uno di quelli da non perdere anche perché a due passi da casa. Apertura, domenica, per le Cascate del Serio. Oltre 8.500 metri cubi d'acqua, dal Piano del Barbellino alla testata della Val Seriana, che precipiteranno con tre salti successivi, per un'altezza complessiva di 315 metri, in un anfiteatro di rocce scure, erba e rade macchie di faggi.
Tra le 11 e le 11.30, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche, le cascate riceveranno la massima portata d'acqua creando così le condizioni per uno spettacolo di rara bellezza: le Cascate del Serio, infatti, sono tra le più alte del mondo, seconde in Europa e prime in Italia.
Secondo un calendario concordato tra Enel e il comune di Valbondione - a partire dal 1969 - le cascate vengono regolarmente aperte cinque volte all'anno. Uno spettacolo a cui assistono ogni anno migliaia di turisti e valligiani, attirati dal panorama del Parco del Serio che si sviluppa lungo tutto il percorso del fiume.
Quello di domenica è il terzo appuntamento del 2010: le prossime aperture sono previste il 19 settembre e il 10 ottobre dalle 11 alle 11.
L'iniziativa rientra nel programma di Enel "Natura e Territorio", ideato per valorizzare gli aspetti ambientali, turistici e ricreativi delle aree vicine a impianti di produzione, trasmissione e distribuzione di energia elettrica. "Natura e Territorio - spiega Enel in una nota -, intende sviluppare progetti in collaborazione con istituzioni, Regioni, enti locali, aziende di turismo, associazioni ambientaliste oltre a federazioni e associazioni sportive".