Enel esporta in Arabia Saudita le tecnologie ecocompatibili

da Roma

Enel e la Saudi Arabia General Investment Authority (Sagia), l’agenzia governativa dell’Arabia Saudita, hanno siglato un accordo di collaborazione per «facilitare l’introduzione nel Paese di nuove tecnologie amiche dell’ambiente e l’avvio di programmi comuni di ricerca e sviluppo nel settore dell’energia». «L’accordo - commenta l’ad Fulvio Conti - costituisce per Enel e per l’Italia un’occasione per rafforzare la collaborazione con uno dei Paesi chiave per il futuro energetico del pianeta. Enel potrà anche applicare su larga scala tutte le più avanzate innovazioni offerte dalla ricerca in campo elettrico».