Enel raddoppierà all’estero

L’obiettivo dell'Enel è quello di raddoppiare la produzione elettrica al di fuori dell’Italia entro la metà del prossimo decennio. Lo ha detto l'amministratore delegato Fulvio Conti all’International Herald Tribune. «Con le acquisizioni più recenti - afferma Conti - abbiamo sostanzialmente raggiunto le dimensioni che avevamo nel 2000, quando abbiamo dovuto vendere capacità produttiva in Italia per liberalizzare il mercato». Ora «continueremo ad aumentare la nostra presenza all’estero», ha concluso l’amministratore delegato.