Enel rileva da Duferco l’80% di Marcinelle

Enel, tramite la controllata Enel investment holding, ha comprato da Duferco l’80% della società di scopo Marcinelle energie che realizzerà una centrale a gas con tecnologia a ciclo combinato da 420 megawatt in Belgio. L’investimento stimato è di 290 milioni. A luglio è previsto l’avvio dei lavori che saranno completati entro l’inizio del 2011. Il corrispettivo che Enel pagherà a Duferco è di 32 milioni. Enel investment holding, spiega una nota, è subentrata a Duferco diversification (gruppo Duferco) nel controllo di Marcinelle energie. Duferco diversification resta socio di minoranza in Marcinelle energie con una quota del 20% del capitale. Dei 32 milioni che Enel pagherà a Duferco, 19,2 milioni sono stati già riconosciuti mentre i restanti 12,8 milioni saranno versati in due tranche tra il 2009 e il 2010.
I lavori di costruzione sono stati affidati ad Enel produzione per effetto di un contratto “chiavi in mano”. Secondo gli accordi, Marcinelle energie finanzierà l’operazione attraverso un non-recourse project finance, cioè il rimborso esclusivo tramite il cash-flow del progetto e senza diretta responsabilità dei soci.
L’operazione, spiega ancora la nota, fa parte della strategia di Enel di consolidamento e crescita nelle regioni in cui è presente. Il mercato belga è molto interessante, in particolare, per la sua posizione geografica tra i due maggiori mercati del continente (Francia e Germania), oltre che per la sua stessa dinamicità.